"A casa loro" con la migrazione circolare

Siamo stati "a casa loro" e abbiamo visto le condizioni di povertà estrema che costringono i giovani africani a lasciare i propri villaggi. 
Dal 2011 li accogliamo nei nostri centri in Sicilia ma dal 2016 siamo presenti in Senegal per aiutarli davvero "A CASA LORO", il nostro progetto della migrazione circolare, per fermare il dramma della migrazione forzata dei giovani africani verso l'Europa, con l'aiuto dei migranti che ora stanno tornando nei loro paesi.

Questi i nostri due progetti: 
1) LOTTA ALLA MALNUTRIZIONE: produzione di ortaggi nei villaggi
-> In lotti di terreno incolti costruiamo pozzi, impianti di irrigazione alimentati con pannelli solari e recinzioni
-> Compriamo sementi e motozappa e insegniamo ai giovani a lavorare la terra con tecniche e mezzi moderni con cura e dedizione.
->Gli ortaggi crescono e sfamano le popolazioni dei villaggi.
2) KIT SCUOLA: fornitura di libri, quaderni, cancelleria
-> Donazione di kit scuola ai bambini di Tambacounda per aumentare il tasso di alfabetizzazione
-> I bambini ricevono un kit individuale composto da zainetto, quaderni, penne, gomme, matite, temperini, righello.

AIUTACI con un piccolo gesto che può salvare una vita!!!
DONA ORA sul sito www.acasaloro.it.

Info: 340 9353936 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Foto: da sinistra Agostino Sella, presidente di Don Bosco 2000, Aly e Seny, migranti di ritorno che stanno realizzando il progetto della migrazione circolare, Cinzia, coordinatrice generale Don Bosco 2000, Doudou, il primo giovane senegalese che lavora negli orti del villaggio di Tambacounda.

Copyright © 2017 Associazione Don Bosco 2000 - Piazza Armerina. All Rights Reserved. Designed by StudioInsight.it

Please publish modules in offcanvas position.