Martedì, 07 Luglio 2020 13:44

L'ultimo saluto a Suor Concettina

Scritto da
Oggi è andata via una delle persone più buone che abbiamo conosciuto. Suor Concettina Calaciura, per anni nella casa delle…
Don Meli, prete del sorriso e della denuncia, dei bambini e dei migranti, il 27 giugno scorso è volato in cielo tra le braccia di Maria Ausiliatrice. Era suo desiderio destinare la raccolta fondi in suo suffragio per la nostra associazione, a sostegno dei villaggi poveri di Senegal e Gambia. I fondi raccolti verranno infatti utilizzati per la realizzazione de LA MAISON DI DON BOSCO 2000, un oratorio con dispensario a Velingara Pont, un villaggio poverissimo del Senegal. In quella zona centinaia e centinaia di bambini rischiano di morire per malnutrizione e mancanza di cure sanitarie. LA STORIA DI DON…
La prima cosa bella di oggi: la piccola Fatu!!! Ve la ricordate? L'avevamo incontrata a febbraio, denutrita e sofferente in un villaggio poverissimo della savana senegalese. Ad 1 anno di età pesava solo 5 kg. In questi mesi le abbiamo somministrato una cura a base di proteine e vitamine, in collaborazione con l'ospedale locale. Fatu è cresciuta, è felice, ha riconquistato la dignità dell'essere una bambina. Continuiamo ad aiutare Fatu e tanti altri bambini che purtroppo vivono in villaggi poverissimi, senza cibo, senza cure mediche, senza istruzione. Questa è la nostra missione in Africa!!! Scopri come aiutare i bambini nei…
Marco Canzonieri, che ha già svolto ben 3 missioni in Africa nel progetto della migrazione circolare, ha incontrato un gruppo di giovani scout presso i locali della chiesa San Pietro, affiancato da Mamadi Jaiteh, giovane gambiano.Marco e Mamadì hanno dato la loro testimonianza sul loro vissuto in Africa, in qualità di cooperante e migrante circolare, rispettivamente.Il gruppo scout era guidato da Maria Arena. #integrazione #costruttoridiponti #missionesalesiana #missione #cooperazione
Bebe Vio, la campionessa paralimpica di scherma, ci ha donato una sua maglia per un’asta online: il ricavato sarà devoluto per fornire cibo, cure mediche e kit scuola ai bimbi della savana senegalese.Beatrice Vio, schermitrice italiana, campionessa mondiale ed europea in carica di fioretto individuale paralimpico vincitrice di ben 21 coppe del mondo. Anche campionessa di umanità per questo gesto davvero importante. La maglia appartiene a Bebe e porta il marchio della FIS (Federazione Italiana Scherma). Con questa donazione Bebe ha dato un contributo alla nostra campagna di raccolta fondi a sostegno dei bambini nella savana senegalese.Presto i dettagli dell'asta…
Meno del costo di 1 caffè (€0,83) per donare 4 pasti ai bimbi di Tambacounda!!!Puoi donare €9, €15, €25 al mese e cambiare la vita di tanti bambini mendicanti malnutriti e malati che vivono per le strade dei villaggi nella savana senegalese:- 30 centesimi al giorno (€9 al mese) = 1 pasto (riso con pollo/pesce) per 1 bambino per un intero mese.- 50 centesimi al giorno (€15 al mese) = 1 pasto (riso con pollo/pesce) per 2 bambini per un intero mese.- 83 centesimi al giorno (€25 al mese) = 1 pasto completo al giorno (riso con pollo/pesce) per 4…
Giornata mondiale del rifugiato 2020: noi stiamo dalla parte di chi ha bisogno di aiuto #WithRefugeesTutti noi, operatori nei centri di accoglienza ed integrazione in Sicilia, aderiamo alla campagna dell''Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati (#UNHCR) per tutelare i diritti dei #rifugiati, in fuga da guerre, violenze e povertà.La Giornata Mondiale del Rifugiato è stata istituita il 4 dicembre del 2000, in occasione del 50° anniversario della Convenzione di Ginevra del 1951 relativa allo status dei rifugiati: in quell'occasione, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite decise con la Risoluzione 55/76 di celebrare questa giornata il 20 giugno di ogni…
Eccoli i senegalesi che lavorano nel pollaio che abbiamo realizzato a Velingara Pont (Senegal): Bintu (a sinistra), Amidou (al centro) e Aminata (a destra):?Bintou Camara,10 figli, classe 1983. È una donna instancabile, determinata e impegnata nel villaggio. Non si occupa solamente della famiglia, come tutte le donne di Velingara, ma tre volte alla settimana cucina volontariamente alla mensa scolastica. Molto entusiasta dell'orto realizzato da noi, ne ha creato uno tutto suo che cura insieme alla sua numerosa famiglia.?Amidou Sidibe, classe 1984, è un instancabile tuttofare. Ha costruito un forno all'interno del suo cortile e garantisce a tutto il villaggio il…
Pagina 1 di 154