Il presidente Agostino Sella all'ONU per il progetto della MIGRAZIONE CIRCOLARE

Concluso l'intervento del presidente Agostino Sella all'ONU a New York per descrivere il progetto della MIGRAZIONE CIRCOLARE

Il nostro presidente Agostino Sella ha partecipato alla 57sima sessione della Commissione per lo Sviluppo Sociale a nome della rete salesiana per descrivere il progetto che punta a rafforzare la protezione sociale dei giovani migranti attraverso un programma di formazione e start-up in Africa. 
Il presidente ha spiegato alla commissione gli step del progetto: 
-- accoglienza dei migranti nei nostri centri in Sicilia 
-- integrazione e formazione
-- rientro nei paesi d'origine in Africa
In Senegal e Gambia dal 2016 stiamo realizzando orti per la sussistenza alimentare dei villaggi e per creare opportunità di lavoro per i giovani africani, con l'obiettivo di fermare la migrazione forzata verso l'Europa. 
Il progetto è denominato MIGRAZIONE CIRCOLARE perchè i migranti viaggiano periodicamente tra l'Africa e l'Europa per continuare la formazione, diventare essi stessi formatori di altri giovani africani e avviare altri orti in altri villaggi. 
Tutti questi sono elementi importanti di una politica internazionale di protezione sociale per i giovani. Questo processo, fortemente sostenuto dalla rete salesiana, punta a rendere i migranti essi stessi leader di un progetto per aiutare altri giovani nei paesi africani.

Copyright © 2017 Associazione Don Bosco 2000 - Piazza Armerina. All Rights Reserved. Designed by StudioInsight.it