Piazza Armerina

La sede di Piazza Armerina gestisce i progetti SPRAR e CAS ed è qui che è nata l’accoglienza dei migranti nel 2011 durante l’emergenza Nord Africa.
A Piazza Armerina l’accoglienza si svolge principalmente presso il centro di accoglienza "Ostello del Borgo". Tuttavia nelle fasi finali del percorso di accoglienza i migranti vengono trasferiti in appartamenti affittati nel centro storico per avviare un percorso verso l’autonomia e l’indipendenza.

Venerdì, 04 Settembre 2020 08:45

L'alfabetizzazione all'Ostello del borgo

Da molti anni il Centro "Ostello del Borgo" si occupa di prima alfabetizzazione e formazione linguistica per i migranti che accogliamo, offrendo ai nostri ospiti l'opportunità di studiare la lingua italiana, elemento imprescindibile per l'integrazione. Ad oggi si sfiorano i 50 iscritti, traguardo mai prima d'ora raggiunto!
Giovedì, 10 Settembre 2020 08:35

La ricerca universitaria sulle migrazioni

Continua il contributo dell'Associazione Don Bosco 2000 nel campo della ricerca universitaria. Alessandra giovane laureanda in psicologia clinica presso la Kore di Enna, affiancata dall'educatrice e psicologa Giuseppina Pellegrino e dalla mediatrice culturale Edith Emuobonuvie, oggi ha condotto un' intervista strutturata ad un nostro beneficiario, per la sua tesi di laurea volta a conoscere e ad analizzare alcuni aspetti dell'esperienza migratoria e le condizioni di benessere attuale dei migranti, di cui è relatore il docente universitario Adriano Schimmenti.
Uno dei progetti che portiamo avanti e di cui andiamo molto fieri è il "Project work". Il Project work è uno strumento che ci permette di avviare all'interno del mondo lavorativo i ragazzi ospiti dei nostri centri di accoglienza, ha una durata di 6 mesi, molto spesso al termine dei quali il ragazzo viene assunto con un contratto definitivo dall'azienda in cui ha fatto esperienza. Al momento sono 15 i ragazzi impiegati nei project work accompagnati e seguiti dalla mediatrice culturale Edith Emoubonuvie. #accogliamo #sosteniamo #integriamo
Venerdì, 24 Luglio 2020 07:09

Lo "spazio bimbi" all'ostello del borgo

Ecco lo "spazio bimbi" che abbiamo creato per i piccoli ospiti del nostro centro di accoglienza ed integrazione "Ostello del Borgo", all'interno di una stanza dell'oratorio salesiano di Piazza Armerina. E' un servizio creato appositamente per favorire le attività ludico-ricreative dei bambini e allo stesso tempo per permettere ai genitori di cercare opportunità di lavoro. #accogliamo #integriamo #sosteniamo #salesiani #costruttoridiponti
Lunedì, 13 Luglio 2020 07:20

Al via il corso per la sicurezza

 Iniziato il corso sulla sicurezza destinato ai beneficiari dei project work dei progetti SPRAR di Aidone e Piazza Armerina. 
Martedì, 07 Luglio 2020 13:47

L'ultimo saluto a Suor Concettina

Oggi è andata via una delle persone più buone che abbiamo conosciuto. Suor Concettina Calaciura, per anni nella casa delle suore salesiane di Piazza Armerina. Aveva 94 anni.Nella sua vita ha insegnato pianoforte a centinaia, anzi migliaia, di ragazzi. Anche negli ultimi anni della sua vita continuava ad insegnare il pianoforte ai ragazzi. Una insegnante novantenne che pensava ed agiva come una trentenne. Passava tutti i pomeriggi a stare al pianoforte con i suoi ragazzi, passando da una stanza all’altra con la sua inconfondibile camminata.Serva di don Bosco e Maria Ausiliatrice, ha sempre agito con immensa bontà, sempre con il…
Marco Canzonieri, che ha già svolto ben 3 missioni in Africa nel progetto della migrazione circolare, ha incontrato un gruppo di giovani scout presso i locali della chiesa San Pietro, affiancato da Mamadi Jaiteh, giovane gambiano.Marco e Mamadì hanno dato la loro testimonianza sul loro vissuto in Africa, in qualità di cooperante e migrante circolare, rispettivamente.Il gruppo scout era guidato da Maria Arena. #integrazione #costruttoridiponti #missionesalesiana #missione #cooperazione
Oggi si conclude la sessione di esami di licenza media per un gruppo di giovani migranti ospiti del nostro centro di accoglienza ed integrazione a Piazza Armerina. In totale 13 ragazzi avevano iniziato il corso e nei mesi scorsi hanno proseguito a distanza a causa del Covid-19. L'educatrice Giuseppina Pellegrino ha seguito i ragazzi durante l'anno scolastico e soprattutto nel momento dell'esame finale, andato bene per tutti gli studenti. Il percorso è stato seguito anche da due giovani tirocinanti: Sharon Aloi e Valentina Purrazza. L'acquisizione delle competenze scolastiche rappresenta un momento fondamentale per il percorso di integrazione dei migranti attraverso…
Pagina 1 di 32